Pratiche PRA e
rottamazione a Brescia e Bergamo

Documentazione e supporto per la rottamazione


Quando si rottama un veicolo, contemporaneamente è indispensabile avviare una procedura di radiazione dal PRA, cioè dal Pubblico Registro Automobilistico.
Le pratiche PRA, che si fanno anche in caso di distruzione del mezzo, prevedono la compilazione di un modulo di richiesta e la presentazione di alcuni documenti in corso di validità.

Tali documenti, secondo quanto previsto dal Decreto Ronchi (D.Lgs. 5/02/1997, n.2), vanno presentati da chi richiede di rottamare il proprio veicolo a un centro di demolizioni autorizzato, com’è Gotti Autodemolizione.

Questa ditta si occupa da anni della rottamazione fisica e delle conseguenti procedure burocratiche delle autodemolizioni per la zona di Brescia, Bergamo e aree circostanti.

Rottamazione auto: documenti

In particolare i documenti rottamazione auto sono i seguenti:

  • libretto di circolazione in originale
  • il certificato di proprietà del veicolo in originale
  • un documento di identità dell’intestatario (carta d’identità, passaporto o patente)
  • il codice fiscale dell’intestatario (o tessera sanitaria)
  • visura della targa (fatta presso il centro demolizioni)

Essendo Gotti Autodemolizione un centro autorizzato può effettuare la visura della targa tramite il PRA, utile per verificare che non vi siano fermi amministrativi in corso.

Se così fosse, è indispensabile esaurire il fermo pagando quanto dovuto all’erario.
Se i documenti sopraelencati o una delle targhe del mezzo fossero stati smarriti sarà indispensabile presentare anche la relativa denuncia agli organi di polizia.

Documenti consegnati dal centro

Dopo aver compilato i moduli richiesti e a seguito della presentazione di tutti i documenti rottamazione auto sopraelencati, il centro demolizioni procederà al rilascio del Certificato di rottamazione.
Questo documento valido ai sensi di legge deve contenere le seguenti informazioni:

  • dati dell’intestatario del mezzo: anagrafica, indirizzo di residenza ed eventualmente quelli di chi è delegato alla consegna (se non è il proprietario)
  • numero di registrazione e firma del responsabile dell’impresa che rilascia il documento
  • ente competente che ha autorizzato l’impresa
  • data e ora di presa in carico del veicolo e quelle del rilascio del certificato
  • impegno a proseguire con la cancellazione al PRA
  • estremi di identificazione del veicolo.

Per informazioni telefona al
030 9826813


Oppure compila il form


Accettazione privacy